Giornata di studio della IV Sezione - Le energie rinnovabili in agricoltura Stato delle ricerche, prospettive e proposte

Organizzata dalla IV Sezione dell’AIIA - Associazione Italiana di Ingegneria Agraria presso l’Università della Tuscia, Aula Magna, Via S. Camillo De Lellis snc, Viterbo - 17 giugno 2019

L'energia da biomasse rappresenta la principale fonte energetica rinnovabile nell’Unione Europea (63% sul totale delle rinnovabili nel 2017), e il suo contributo rimane essenziale al raggiungimento degli obbiettivi comunitari stabiliti per il 2020-2030, anche in vista della progressiva decarbonizzazione e dell’economia, prevista dalla Energy Roadmap europea per il 2050. Emergono tuttavia, sia nel mondo scientifico che nell’opinione pubblica, crescenti preoccupazioni sulla effettiva sostenibilità di alcune forme di bioenergia, in relazione alla loro capacità di ridurre efficacemente le emissioni di gas a effetto serra e ai possibili rischi per le foreste, la biodiversità, le produzioni alimentari, la qualità dell’aria. La Giornata di studio della IV Sezione dell’AIIA - Associazione Italiana di Ingegneria Agraria vuole essere un momento di incontro fra studiosi ed esperti per analizzare lo stato dell’arte del settore, discuterne le prospettive, elaborare proposte per nuove linee di ricerca che possano garantire la piena sostenibilità delle filiere bioenergetiche nel quadro degli obbiettivi strategici dell’Unione Europea.

I video di tutte le presentazioni sono disponibili all’indirizzo:
https://www.youtube.com/playlist?list=PLdhU50FPxEVXfbsxR0LCVQthcxC0zX0Dd

Leggi tutto»

Dopo il notevole consenso raccolto dall'inserimento in rete del testo di Macchine e Impianti per le Industrie Alimentari, scaricato da 2400 persone (tra docenti, studenti ed operatori del settore), vi informiamo che recentemente il Prof. Paolo Amirante ha inserito in Internet sul sito "https://www.researchgate.net/profile/Paolo_Amirante" il testo di Meccanica Agraria, raccogliendo il materiale didattico che è stato sviluppato dai docenti della scuola di Bari, a partire dagli appunti di Giovanni Candura e di Gino Dipaola.

Il testo, costituito da 19 capitoli raccolti in due volumi, è stato completato con un terzo volume con altri nove capitoli sulla raccolta delle colture ortive ed industriali, sulle colture arboree, sul post-raccolta, sugli aspetti tecnici ed economici della gestione delle macchine, sulla agricoltura di precisione, sugli impianti di irrigazione e sulla mungitura meccanica.

Il testo si può scaricare gratuitamente dal sito innanzi indicato.

 

Leggi tutto»